Faenza. Si accende la primavera nel centro storico di Faenza grazie all'iniziativa “Faenza c'entro in fiore”: la seconda edizione della mostra-mercato dedicata al giardinaggio si terrà in piazza del Popolo nelle giornate di sabato 28 aprile (dalle 17 alle 20), domenica 29 e lunedì 30 aprile (entrambe dalle 10 alle 19), e prevede l'allestimento di alcune installazioni anche in piazza della Libertà.

Si partirà quindi sabato 28 aprile, con un'assaggio, un'anteprima degli allestimenti floreali di vivaisti del territorio, esposizione e vendita di piante e fiori da interno da giardino e per l'orto, arredi e complementi da esterno, artigianato artistico, prodotti naturali e per il benessere, per un totale di 70 espositori. In questa occasione inoltre molti negozi osserveranno apertura straordinaria domenica 29 aprile, e il centro storico potrà essere raggiungibile grazie a Green Go Bus , il servizio di minibus elettrico del Gruppo Erbacci, che effettuerà servizio – gratuitamente – anche nella giornata di domenica 29 dalle 10 alle 19.

Oltre alla ricca mostra mercato, è importante sottolineare che parallelamente verrà allestita una mostra di ceramiche faentine, grazie alla collaborazione con Ente Ceramica Faenza, dove sia presso i locali della Pro Loco che in alcuni negozi della piazza esporranno le proprie creazioni alcuni ceramisti del territorio, tra cui Ivana Anconelli (che esporrà presso Bruno Liverani Donna), Mirta Morigi (presso Pellicceria Saviotti), Paola Laghi (da Divarese Calzature), tanto per citarne appunto alcuni.

“Faenza c'entro in fiore” è un progetto del consorzio “Faenza c'entro”, realizzato con il patrocinio e il contributo del Comune di Faenza, in collaborazione con associazioni di categoria quali Ascom Confcommercio Faenza, Confesercenti, Cna, Confartigianato, e grazie al supporto della Bcc Ravennate, Forlivese e Imolese, della Pro Loco di Faenza, dell'Ente Ceramica Faenza ma anche grazie alla Cooperativa Facchini Faenza per I mezzi messi a dispodizione a sicurezza del centro faentino.
Per maggiori dettagli sull'evento, consultare la pagina facebook Faenza c'entro, o il sito internet www.faenzacentro.it.

(Annalaura Matatia)