Castel Bolognese (Ra). Decima edizione per il Festival del cortometraggio di Castel Bolognese. L'appuntamento è per venerdì 4 maggio al cinema Moderno (via Morini 24). Una tradizione viva dal 2009 che porta sia giovani che affermati registi a raccontare i propri lavori davanti a un pubblico e a una giuria assolutamente di riguardo.
Quest'anno si alterneranno opere di autori locali, collaborazioni con i festival romagnoli (come i vincitori del Malatestashort Film Festival di Cesena) e il lavoro di un autore forlivese, già amico del cinema Moderno, come Alessandro Quadretti.

Venerdì 4 maggio, alle ore 21, “Registi a confronto” festeggerà il suo decimo anno di vita con una serata di circa 90 minuti, dove il pubblico è da sempre una parte attiva ed è invitato a votare il cortometraggio migliore, mentre un secondo premio sarà concesso da una giuria di esperti: quest'anno saliranno sul palco del cinema Marina Massironi (attrice), Gene Gnocchi (comico) e Silvia De Petris (attrice e regista). In attesa delle votazioni, il pubblico potrà inoltre partecipare a una lotteria con alcuni premi gentilmente offerti dalla cantina Poletti.
I registi presenti racconteranno i propri lavori, grazie alla conduzione di Francesco Minarini ed Elena Bollini.

I cortometraggi selezionati
“Il fiore” Andrea Dellalena, “Alla perfezione” da un laboratorio condotto da Alessandro Quadretti, “Egocrazia” di Francesca Leoni, “My grandfather was a cherry tree” di Tatiana Olga Poliektova (Malatestashort Film Festival), “All'opera” Barbara Orsani, “Mental Odissey” Matthew Ford, “Peggie” Rosario Capozzolo, “Avenir” Luigi Pane, “Cubeman” di Linda Dombrovszky (Malatestashort film Festival).