Castel San Pietro (Bo). Nella mattina di mercoledì 23 maggio sono stati accolti nella sala del consiglio comunale 27 studenti provenienti dalla città inglese di Winchester, ospiti delle famiglie castellane nell'ambito di uno scambio linguistico-culturale con la scuola media Pizzigotti. I ragazzi, dell'età di 13-14 anni, erano accompagnati dalla professoressa Tiziana Turrini, docente di lingua inglese della scuola castellana e da tre insegnanti inglesi. Ad accogliere i giovani ospiti c'era la vicesindaca Francesca Farolfi con delega alla Scuola, che ha tenuto un breve discorso di benvenuto a nome del sindaco Fausto Tinti, dell'Amministrazione Comunale e dell'intera città.

Questo era l'ultimo giorno del soggiorno in Italia per la delegazione inglese, giunta a Castel San Pietro mercoledì 16 maggio. Nei giorni scorsi i ragazzi inglesi hanno visitato Venezia, Firenze, Imola e Bologna, e hanno seguito qualche lezione a scuola insieme agli alunni castellani. Le famiglie dei ragazzi di Winchester che sono venuti a Castel San Pietro Terme hanno già ospitato per sette giorni nel periodo di marzo altrettanti ragazzi castellani di terza media, che hanno così potuto a loro volta esercitarsi nella lingua inglese, vivendo un'importante esperienza “full immersion” all'estero. Quest'anno ci sono stati scambi linguistico-culturali anche con studenti tedeschi e francesi, ed è stato organizzato un soggiorno in Austria.

La scuola Pizzigotti è una delle poche scuole medie nella nostra Regione ad avere una lunga e consolidata tradizione nell'ambito degli scambi linguistici, sia in relazione all'insegnamento dell'inglese, sia a quello della seconda lingua straniera, da tempo inserita nell'offerta formativa, a scelta tra francese, tedesco e spagnolo.