Faenza. Tutto pronto per la 62ª edizione del “Palio del Niballo“, la celebre manifestazione di rievocazione storica verrà quest'anno celebrata con lo slogan “Le tue emozioni, la nostra storia”. Un invito a vivere in ogni suo aspetto la magia di un evento eccezionale, che anno dopo anno, edizione dopo edizione, è sempre più capace di unire la fedeltà alla tradizione con uno sguardo verso il futuro. Ai classici appuntamenti in programma, che riempiranno i pomeriggi e le serate faentine per tutto il mese di giugno, si aggiungeranno infattianche quest'anno una serie di novità 'social', in linea col percorso avviato per la prima volta nella scorsa edizione.

La prima fra queste novità riguarda l'arrivo di un'App dedicata al Mondo Palio, con la quale si potranno ricevere comodamente le ultime notizie legate alla manifestazione. Uno strumento che renderà il pubblico protagonista, consentendo di partecipare a sondaggi per votare il miglior cavaliere o la cucina rionale più buona, oppure per fornire suggerimenti volti a migliorare la manifestazione. L'App, gratuita, è disponibile su App Store e Google Play dai link presenti nel sito www.time2.vote.

Oltre all'app, il sito www.paliodifaenza.it e la pagina FB @NiballoOfficial continueranno a garantire la diffusione di contenuti capaci di raccontare il Mondo del Palio e i suoi protagonisti a un'ampia fascia di pubblico: dai giovani agli appassionati di rievocazioni storiche, dai tifosi rionali ai turisti e curiosi desiderosi di conoscere e vivere “l'esperienza del Niballo”. Confermate inoltre le dirette streaming delle manifestazioni più importanti in calendario.

Tutti questi strumenti rendono quindi il Palio stesso sempre più attivo sui social, canali ormai imprescindibili di comunicazione attraverso cui si vuole avvicinare il pubblico più giovane, anche oltre i confini nazionali.
In particolare, il canale Instagram @niballo_paliodifaenza ripropone quest'anno il contest fotografico a cui tutti potranno partecipare attraverso l'hashtag #niballoanchio18, raccontando con i propri scatti “le emozioni” che è in grado di infondere il Palio. Per i vincitori il premio consisterà in biglietti per assistere alla giostra del 24 giugno: due biglietti verranno assegnati alla foto che riceverà più consensi dalla community e si tratterà perciò di un voto popolare; altri due verranno invece donati – come “premio qualità” conferito dalla giuria -, alla foto che più delle altre sarà in assoluto stata capace di trasmettere a chi la guarda lo spirito del Palio di Faenza.
Una particolare sezione del contest sarà inoltre dedicata ai faentini all'estero: attraverso l'hashtag #niballonelmondo saranno raccolte tutte le foto dai faentini residenti oltre i confini nazionali che, nonostante la lontananza, testimonieranno in giro per il mondo la loro passione per il Palio e per il loro Rione. Per modalità e tempistiche di concorso consultare il sito www.paliodifaenza.it.

Prima di concludere, è importante però volgere un breve sguardo al tradizionale e ormai consolidato calendario delle manifestazioni del Niballo;a seguito della consueta Donazione dei ceri (che si è svolta in Cattedrale sabato 12 maggio scorso), gli eventi sportivi che vedranno sfidarsi i cinque Rioni di Faenza (Borgo Durbecco, Rione Giallo, Rione Nero, Rione Rosso, Rione Verde) prenderanno il via domenica 3 giugno con il torneo “Giovanissimi alfieri bandieranti” in piazza del Popolo a partire dalle 16, e alle 21 si proseguirà con il Giuramento dei cavalieri partecipanti alla Bigorda d'Oro e la gara delle bandiere a coppie.

Conseguentemente in occasione del “Palio dei Giovani” del prossimo 9 giugno (più conosciuto come Bigorda d'Oro), il suo corteo storico partirà da piazza del Popolo alle ore 19, mentre alle 21 si darà il via alla giostra allo stadio Bruno Neri, che da quest'anno disporrà di nuove sedute nella tribuna centrale. Particolare novità di quest'anno sarà la premiazione del giovane cavaliere vincitore, che non si terrà più direttamente allo stadio ma nella piazza del Popolo sotto il Palazzo della Signoria. Su proposta della Deputazione è stato inoltre istituito un Premio all'Araldo.

Sabato 16 giugno avrà invece luogo il torneo “Alfieri bandieranti e musici” in piazza del Popolo; la gara avrà inizio alle ore 20.30, mentre domenica 17 giugno alle ore 21, sempre in piazza, si terrà il Giuramento dei cavalieri del Niballo e, a seguire, la caratteristica gara della Coppia.

Per finire, il corteo storico della Giostra del Niballo partirà domenica 24 giugno alle 16, per arrivare poi allo stadio Bruno Neri, dove la sfida tra i cinque cavalieri dei Rioni inizierà alle 18. Il vincitore conquisterà il drappo realizzato per l'edizione 2018 dall'artista Aldo Rontini.

(Annalaura Matatia)