Mordano. Grande festa, alla Sagra dell'Agricoltura, nel fine settimana appena trascorso, fra miss in concorso e trattori in parata. Con 17 ragazze a sfidarsi per la fascia di Miss Mordano – Palio dei Borghi, nella selezione regionale di Miss Italia, sabato 26 maggio e una settantina di potenti trattori che hanno sfilato al Tractor raduno, da Mordano ad Imola e ritorno, domenica 27 maggio, per la gioia di tanti curiosi accorsi a vederli.

Linda Taddei eletta “Miss Mordano – Palio dei Borghi 2018” – Il fine settimana alla Sagra dell'Agricoltura è cominciato con la selezione regionale di Miss Italia, con in palio 5 fasce. A sfilare a Mordano sono state 17 ragazze, provenienti da tutta la Romagna, oltre che da buona parte dell'Emilia. L'eleganza, il fascino oltre naturalmente alla bellezza hanno impegnato in un attento lavoro la giuria presieduta dal sindaco di Massa Lombarda, Daniele Bassi. La serata è stata condotta da Laura Miuccia Padovani e fra una sfilata e l'altra si sono esibite, raccogliendo calorosi applausi, le cantanti Giulia Scarpelli di Faenza e Beatrice Buonocore di Forlì. Sul palco, in qualità di ospite e di componente la giuria, è salita anche Penelope Landini, che due anni fa ha vinto il titolo di Miss Mordano, poi è stata eletta miss Romagna. Modella e attrice, Penelope Landini ha incoraggiato le aspiranti miss con un semplice consiglio “il sorriso è l'abito più bello che possiamo indossare”. Ad aggiudicarsi una selezione che la giuria ha definito “molto combattuta”, davanti ad un pubblico numerassimo e attento, e conquistare il titolo di Miss Mordano – Palio dei Borghi 2018 è stata Linda Taddei, 18 anni di Ferrara; seconda Miss Rocchetta Bellezza, Sara Mottaran, 23 anni di Comacchio (Fe); al terzo posto, Miss Love's Nation, è stata eletta Debora Bastelli, 22 anni di Bologna; al quarto posto, Miss Sorriso, Greta Nicoletti, 19 anni di Cesena; al quinto posto Miss Interflora, Sara Berselli, 18 anni di Piumazzo (Mo).
Miss Mordano – Palio dei Borghi 2018 accede direttamente alle finali regionali per l'Emilia Romagna in programma ad agosto e sarà presente domenica 3 giugno, al 35.o Palio dei Borghi di Mordano, insieme alla madrina del Palio, Ilaria De Angelis. Occhi marroni, capelli castani, alta 1,65 metri, Linda Taddei si è davvero emozionata all'annuncio del successo, con una lacrima a solcarle il viso. “Non me l'aspettavo – ha detto a caldo -. Mi sono iscritta solo per rimettermi in gioco, come una sfida con me stessa”. Appassionata di canoa, quest'anno ha subito un infortunio durante le selezioni per i campionati del mondo di kayak ed ha dovuto smettere temporaneamente l'attività agonistica. In passerella è già scesa in passato, quando due anni fa si è aggiudicata il titolo di Miss Mediterraneo in un concorso ai Lidi di Comacchio. Attualmente frequenta un istituto professionale; “il mio sogno è di realizzarmi nel campo dello studio, nel settore delle professioni sanitarie – infermieristiche e tornare al più presto a riprendere l'attività sportiva” conclude Linda Taddei.

Una settantina di trattori in sfilata da Mordano fino a Imola – Alcuni si sono svegliati alle 6 del mattino del 27 maggio, per venire da Molinella, Russi, Ravenna, Medicina, oltre che da Imola e Mordano e presentarsi puntuali al Tractor raduno organizzato dalla Sagra dell'Agricoltura. Sono stati una settantina i mezzi fra trattori e mietitrebbie che partiti alle 9 dal piazzale Agrintesa a Mordano, hanno poi raggiunto l'area verde a fianco del Famila, in via Pirandello, a Imola, accolti dalle note di 'Romagna mia”. Qui si sono posizionati per un'ora e mezza, con tanto di rinfresco e frutta per tutti i presenti. A questa 'fiera viaggiante dei trattori” come la definisce l'organizzatore Giovanni Dall'Olio, quest'anno si sono aggiunti anche una ventina di Ferrari ed auto storiche che hanno partecipato al raduno organizzato dalla Scuderia Red Passion di Lugo.