Dozza. La giunta capitanata dal sindaco Luca Albertazzi, che probabilmente si ripresenterà il prossimo anno allle elezioni amministrative cercando il secondo mandato, ha recentemente approvato il progetto preliminare per la ristrutturazione della scuola materna “Toschi Cerchiari”, situata nel capoluogo.
Tale progetto era necessario per la partecipazione al bando triennale regionale 2018/2020 per il finanziamento di interventi di edilizia scolastica, indetto dalla Città Metropolitana di Bologna.
Il progetto prevede la riqualificazione strutturale ed energetica dell'edificio. In particolare interventi per il miglioramento sismico e la messa a norma del fabbricato dal punto di vista antincendio e di sicurezza, nonché lavori per rendere più efficiente la struttura dal punto di vista energetico. Una volta ultimata, questa ristrutturazione complessiva consentirà il funzionamento di due sezioni di scuola materna e l'immobile avrà una dimensione tale da poter accogliere molti più bambini rispetto ad oggi. Il progetto complessivo prevede un costo di 740mila euro.

“Possiamo finalmente agire concretamente per risolvere il problema della materna 'Toschi Cerchiari', da anni alla nostra attenzione. Purtroppo fino ad ora non era stato possibile intervenire sull'immobile, le cui condizioni strutturali portavano problemi di sicurezza – spiega il sindaco -. Partecipando a questo bando e se i lavori verranno finanziati la scuola verrà completamente rinnovata nel giro di pochi anni, cosa questa importantissima per il futuro del borgo. Allo stesso modo siamo soddisfatti per la soluzione trovata nel frattempo con il trasferimento della sezione di scuola materna presso i locali dell'adiacente scuola elementare, già sistemata un paio di anni fa”.