Imola. Sono 367 le persone aiutate dai Testimoni di Geova ad abbandonare vizi e comportamenti nocivi. E' ciò che emerge da un sondaggio che I testimoni hanno realizzato all'interno delle loro 3.592 comunità.

Le comunità che fanno capo a Imola e zone limitrofe sono 19. Oggetto del rilevamento sono stati otto problemi che incidono a volte molto profondamente sul tessuto sociale, non solo sulle persone ma anche sull'economia del paese.

I primi 6 sono droga, alcolismo, fumo, gioco d'azzardo, violenza domestica, linguaggio violento o volgare. Inoltre il sondaggio ha rilevato il numero di coloro che, grazie all'impegno dei testimoni, hanno modificato comportamenti che in precedenza li avevano portati ad avere problemi con la legge e hanno superato crisi all'interno del matrimonio.
In quanti casi i Testimoni di Geova sono riusciti ad aiutare le persone ad abbandonare vizi e comportamenti nocivi come quelli summenzionati? Nella zona che fa capo a Imola 367. In tutto il paese oltre 46.000.
Analizzando i dati nello specifico, nella zona che fa capo a Imola, risulta che sono 25 le persone aiutate a liberarsi della droga, 31 dall'alcolismo, 164 dal fumo,17 dal gioco d'azzardo, 11 dalla violenza domestica, 75 dal linguaggio violento e volgare, 16 da precedenti problemi con la legge, 28 a superare crisi matrimoniali, decidendo di riunire la propria coppia.

 
Con i loro 255mila proclamatori e gli altrettanti simpatizzanti i Testimoni di Geova rappresentano la seconda confessione cristiana in Italia, se si contano i cittadini italiani.