Imola. Giovedì 7 giugno, ultimo giorno di scuola e ultima campanella per gli alunni. Come tutti gli anni gli studenti, in particolare delle scuole superiori, hanno voglia di festeggiare e visto il caldo a quasi 30 gradi del mattino volano parecchi gavettoni. Fin qui, una goliardata anche se vietata dal regolamento scolastico. Ma quando in un istituto superiore qualcuno si mette un cappuccio e prende in mano gli estintori minacciando di usarli, giustamente la dirigenza chiama i carabinieri che sono intervenuti all'Itiis di via Pio IX. Non è accaduto nulla di grave, anche perché la situazione alla vista delle divise dell'Arma si è subito raffreddata. Meglio così.

Ciò ha generato una lunga discussione su Facebook all'interno di “Sei di Imola se…”.