Imola. Chi saranno i capigruppo nel primo consiglio comunale che si riunirà il 12 luglio? Stranamente potrebbero optare per la rotazione il Movimento 5 stelle che ha vinto il ballottaggio (lo ha già fatto nel precedente mandato) sia il Pd che ha perso clamorosamente. Poi, fra i pentastellati bisognerà individuare il presidente dell'aula consiliare che potrebbe essere Stefania Chiappe, la più votata dopo il vicesindaco Patrik Cavina. Come capigruppo, all'inizio nel M5s potrebbero andare persone di esperienza come Ermete Guerrini, Stefano Buscaroli o Valerio Giovetti, nel Pd invece quelli con più preferenze: Fabrizio Castellari o Marco Panieri visto che il segretario “reggente” Roberto Visani sottolinea: “Bisogna recuperare una collegialità dentro il Pd e dentro il gruppo consiliare dove abbiamo persone di valore e di spessore. Dunque, una rotazione è possibile”. Manca il capogruppo della Lega, se anche Giuseppe Palazzolo entrerà nel Carroccio, che potrebbe essere Simone Carapia in ogni caso. Palazzolo potrebbe essere capogruppo nel caso entrasse nel gruppo misto.

(m.m.)