Imola. Sono iniziate lo scorso 2 luglio negli uffici comunali le esperienze di alternanza studio/lavoro degli studenti degli Istituti superiori imolesi. Sono complessivamente 10 gli studenti accolti nei servizi e uffici comunali per un periodo di quattro settimane, provenienti dagli Istituti Superiori “Paolini – Cassiano”, “Rambaldi – Valeriani – Alessandro da Imola” e “F. Alberghetti”.
Studenti e studentesse svolgeranno la propria attività negli uffici dei Servizi per il cittadino (stato civile, elettorale, anagrafe, front office), biblioteca e Casa Paini, Scuole.
Questa esperienza, che ha finalità prevalentemente formative e si integra pienamente con il curriculum scolastico, consentirà ai ragazzi di confrontarsi con il mondo del lavoro, con una specifica organizzazione e contenuti professionali. Sarà un'importante occasione per concretizzare la riconosciuta esigenza di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro all'interno del percorso formativo dei giovani.

Il Comune continua, quindi, anche nel periodo estivo la sua attività di accoglienza verso gli studenti imolesi, con un'esperienza che ha nella formazione il suo valore aggiunto e che si concretizza con la condivisione di un progetto formativo, la presenza di un tutor e con il rapporto costante con la scuola. Oltre dell'attività lavorativa vera e propria, l'esperienza sarà occasione per approfondire la conoscenza di uno contesto lavorativo complesso, come quello della pubblica amministrazione, della sua organizzazione e delle metodologie di lavoro utilizzate.

La presenza dei borsisti sarà anche per gli operatori degli uffici e quindi per l'Amministrazione, un'occasione per una relazione davvero positiva di arricchimento e di mutuo- scambio
L'impegno dei borsisti, che seguiranno regole ed orari dei servizi in cui sono inseriti, sarà riconosciuto con una borsa di studio individuale del valore di 520 euro.