Nell'ambito della rassegna “Freschi di Stampa”, martedì 17 luglio, alle ore 21, la biblioteca comunale ospiterà, nel suggestivo cortile interno, Alice Basso, scrittrice che grazie alle sue storie a tinte gialle, costellate di citazioni letterarie, si è fatta amare da lettori e librai.
Alice Basso parlerà con la giornalista Annarita Briganti di La scrittrice del mistero (Garzanti 2018), il suo nuovo romanzo che ha per protagonista la ghostwriter Vani, alle prese con una vicenda che dimostra come scrivere un libro, risolvere un caso e accettare di essere innamorati risultano essere tre passi complicati ma insolitamente legati tra di loro.

Alice Basso è nata nel 1979 a Milano e lavora per diverse case editrici come redattrice, traduttrice, valutatrice di proposte editoriali. Con Garzanti ha pubblicato le altre avventure della ghostwriter Vani, L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome (2015), Scrivere è un mestiere pericoloso (2016) e Non ditelo allo scrittore (2017).

 “Freschi di stampa” alla diciassettesima edizione – Prosegue alla Bim Biblioteca comunale di Imola “Freschi di stampa”, il consueto calendario di incontri con libri e scrittori che giunge quest'anno alla diciassettesima edizione. In questi diciassette anni gli imolesi hanno incontrato nel giardino della Biblioteca comunale tantissime personalità di primo piano della letteratura e della cultura italiana e anche quest'anno viene confermata la tradizionale programmazione con sette serate estive prestigiose e novità editoriali di grande richiamo.

Nel giardino interno della biblioteca è così possibile trascorrere piacevoli serate organizzate grazie al contributo determinante della ditta Andalò Gianni S.r.l. Meccanica di precisione di Imola, che accompagna la rassegna fin dall'estate 2002.

 

L'accesso è libero fino a esaurimento dei posti.