Castel San Pietro (Bo). Miele e agricoltura saranno protagonisti sabato 15 e domenica 16 settembre con la 38esima Fiera del Miele, dell'Agricoltura e dell'Enogastronomia, organizzata grazie all'impegno congiunto di Amministrazione Comunale – Assessorato all'Agricoltura e Osservatorio Nazionale Miele, con la collaborazione di Pro Loco e altre realtà del territorio.

Sabato 15 In via Matteotti ci sarà l'inaugurazione della Fiera dalle 10 alle 23: apriranno i tradizionali banchetti con miele e tipicità provenienti da diverse parti d'Italia, e in piazza XX Settembre ci saranno prodotti agroalimentari tipici, laboratori, fattorie didattiche, progetti sociali. In piazza Acquaderni ci sarà l'esposizione di attrezzature apistiche, mentre in piazza Galvani saranno esposte macchine e attrezzature agricole e da giardinaggio.
Ampio spazio alla sezione “Agri Slow” in via Cavour: gli agricoltori locali proporranno degustazioni e promozione dei loro prodotti (formaggi, salumi, vini, confetture, mieli e altro ancora), la strada si colorerà con le piante da fiore, da orto e prodotti per il giardinaggio.
Al Teatro Cassero si terranno due appuntamenti dedicati all'apicoltura: un seminario (alle ore 10) e una tavola rotonda alle 14,30. Inoltre alla saletta espositiva di via Matteotti 79 si potrà visitare la mostra fotografica sul tema “L'ape e il cambiamento climatico” con le opere che hanno partecipato al 3° concorso “Ape, mieli, biodiversità con gusto”. In serata torna in piazza XX Settembre la consueta rassegna MusicaInFiera: al via dalle ore 21 “Dal Jazz al pop e molto altro”, concerto del Corpo Musicale S. Luigi di Vedano al Lambro (MB) con il Corpo Bandistico di Castel San Pietro Terme, in un ensemble di 65 elementi per un ricco repertorio. All'angolo del Cassero dalle ore 20,30 intrattenimento e danze popolari con “Zenzero e Cannella Folk Band”.

Domenica 16 la Fiera tornerà per tutto il giorno nel centro storico. In apertura alle 9,30 in piazza XX Settembre “Taca Banda”, animazione musicale del Corpo Musicale S. Luigi di Vedano al Lambro. Dalle 10,30 in piazza XX Settembre “Dai mieli alle tre Gocce d'Oro”, news dalla 38esima edizione del concorso “Grandi Mieli d'Italia – 3 Gocce d'Oro 2018”, un'edizione da primato con 1124 mieli partecipanti, di cui saranno premiati ben 425. Coinvolgimento del pubblico con “Trova le gocce d'oro”, alla scoperta in diretta dei migliori mieli di produzione nazionale con l'app “3 Gocce d'Oro”. Alle 12,30 verranno premiati sul palco in piazza i vincitori del concorso Grandi Mieli d'Italia. La presentazione è affidata a Patrizio Roversi, conduttore di Linea Verde. Nel corso della manifestazione “L'Apicoltura Dalmonte, una storia gloriosa”, breve ricordo di Maria Rosa Modelli e Cesarino Dalmonte. Alle 16,30 intrattenimento e danze popolari con “Duo Trabadel”.