Imola. “La mobilità sostenibile per lo sviluppo e la valorizzazione del territorio” non è solo il titolo di un seminario organizzato dall'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna e Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, “ma anche un argomento importante per la nostra città, quindi auspico la presenza anche di molti cittadini oltre che di esperti”, ha dichiarato in apertura il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola Fabio Bacchilega.

“Si tratta di un tema a me molto caro – ha sottolineato la sindaca Manuela Sangiorgi – perché vorremmo che l'aria di Imola fosse più pulita e accadessero meno incidenti. Spero che i cittadini di abituino ad abbandonare di più l'uso del mezzo privato e a sostituirlo con altri mezzi maggiormente ecosostenibili e ugualmente fruibili”.

“Siamo riusciti a tenere il convegno il 21 settembre nell'ambito della settimana europea della multimobilità – ha detto Andrea Simone del dipartimento Dicam dell'università di Bologna e cercheremo di far capire alle persone che hanno la possibilità di uscire al mattino con diversi mezzi quali le biciclette, il car-sharing oppure anche a piedi. Inoltre una città ciclabile attira più turismo, muove l'economia e la qualità della vita ottiene miglioramenti”. La professoressa Patrizia Tassinari, referente del polo universitario imolese, ha ricordato “come il tema della mobilità sostenibile si integri bene con quelli della sicurezza e del green già presenti a Imola”.

Ospite del convegno del 21 settembre, che si svolgerà dalle 9.30 alle 13 nella sala Grande di palazzo Sersanti, come esempio di nuove tecnologie per la mobilità sostenibile verrà esposta e presentata al pubblico Emilia 4, l'auto solare costruita interamente in Emilia-Romagna dall'Università di Bologna e dal team di Onda Solare, con il coinvolgimento del Ciri Meccanica Avanzata e Materiali e il Ciri Aeronautica con il sostegno di diverse aziende e centri di ricerca, tra cui il Centro di super calcolo del Cineca e Scm Group. Dopo 2700 chilometri attraverso la regione delle Montagne Rocciose, dal Nebraska all'Oregon, Emilia 4 la scorsa estate ha trionfato all'American Solar Challenge, competizione riservata a veicoli solari sviluppati dalle università di tutto il mondo.

(m.m.)