Imola. Il centro storico si conferma una zona dedita allo spaccio di droghe leggere. Lo conferma un intervento dei carabinieri del 27 settembre, caratterizzato dall'identificazione di un 18enne italiano che, grazie all'ausilio del Nucleo Cinofili carabinieri di Bologna, è stato trovato in possesso di una dose di hashish nei pressi dei giardini di San Domenico. Il giovane è stato segnalato alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno proseguito il servizio all'interno di altri parchi ed esercizi pubblici del centro cittadino.