Faenza. L'edizione 2019 della 100 km del Passatore varrà come prova del campionato italiano su strada. A deciderlo è stato il Consiglio federale della Fidal. Sarà la quindicesima volta nella storia del “Passatore”.
La prima edizione ad essere anche valevole come campionato italiano Fidal 100 km fu quella del 1998, edizione in cui vinse la gara Stefano Sartori, alla sua prima vittoria nella Firenze-Faenza. Seguirono poi le edizioni dal 2000 al 2006 e, dopo un anno di pausa, quelle dal 2008 al 2009, tornando infine dopo un altro anno di sosta dal 2011 al 2013. L'ultima edizione del “Passatore” valevole come campionato italiano è stata quella del 2016, che vide vincitore Giorgio Calcaterra per l'undicesima volta in carriera.

L'associazione sportiva dilettantistica “100 km del Passatore” ha inoltre stabilito che, a partire dall'1 ottobre 2018, è possibile iscriversi alla 47esima edizione della Firenze-Faenza, pagando la quota di € 65 (termine ultimo il 15 gennaio 2019), mentre a partire dal giorno successivo fino al 15 aprile la quota d'iscrizione associativa salirà ad € 80 per poi aumentare, dal 16 aprile al 15 maggio, ad € 100.
Per ulteriori informazioni sulle iscrizioni, consultare il sito ufficiale www.100kmdelpassatore.it nelle sezioni news e iscrizioni.

(Annalaura Matatia)