Faenza. E' stata mostrata al pubblico lo scorso sabato 13 la sala del Commiato, primo spazio cimiteriale adibito ai funerali con rito laico, ricavata presso l'interno dell'ex Sacrarium del cimitero dell'Osservanza a Faenza.
Frutto di una proposta presentata un anno esatto fa in Consiglio comunale dal gruppo Pd, l' idea di costruire una sala dove I laici possano dare l'ultimo saluto ai loro cari si è definitivamente concretizzata, nel rispetto della dignità e del credo di chi viene a mancare.

“In collaborazione con chi gestisce il cimitero di Faenza, il Comune ha cercato e individuato una sala che possa effettivamente permettere di salutare I defunti col rito laico: la sala in questione non è altro che la vecchia canonica del convento utilizzata fino oggi come magazzino e ricovero attrezzi. La sala verrà sistemata grazie a una semplice ed economica azione”, commenta Niccolò Bosi, capogruppo Pd in Consiglio comunale. Nella stessa giornata di sabato 13 ottobre scorso è stato possibile visitare anche il chiostro Novizi integralmente restaurato e le tombe in stato di abbandono recuperate nei chiostri antichi.

(Annalaura Matatia)