Imola. Cambiano le modalità con le quali viene realizzato il censimento della popolazione. L'Istat (Istituto nazionale di statistica) a partire dal mese di ottobre condurrà il “Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni”, che dal 2018 avrà cadenza annuale anziché decennale e sarà realizzato mediante l'utilizzo di rilevazioni statistiche campionarie presso le famiglie.
Il Censimento è composto da due rilevazioni: “Areale” che coinvolgerà le famiglie residenti in 266 indirizzi; “Lista” che coinvolgerà 639 famiglie.

Va precisato che le famiglie da censire sono state estratte da Istat casualmente dall'elenco anagrafico delle famiglie residenti nel Comune di Imola ed è previsto l'obbligo di risposta.
I dati richiesti contribuiranno a conoscere le principali caratteristiche socio-demografiche della popolazione, la consistenza numerica delle abitazioni e le caratteristiche di quelle occupate.

Calendario rilevazione “Areale”
La rilevazione “Areale” si svolgerà secondo il seguente calendario:
1 – 12 ottobre: le famiglie sono informate dal rilevatore dell'avvio della rilevazione con una lettera e/o una locandina;
13 ottobre – 11 novembre: le famiglie ricevono direttamente presso l'abitazione il rilevatore che somministra loro il questionario;
12 – 25 novembre: ritorno del rilevatore presso le famiglie non trovate durante la fase 2.

Ricordiamo che il rilevatore si reca direttamente presso le abitazioni munito di cartellino identificativo.

Per informazioni e contati ci si può rivolgere all'Ufficio comunale di Censimento, tel.0542.602291 (sala Giulio Miceti: piazzale Ragazzi del '99, 3/a – (secondo piano)
Istat: Numero Verde: 800811177 attivo dall'8 ottobre al 20 dicembre, ore 9-21
email: censimentipermanenti.popolazioneareale@istat.it