Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta al Comune di Imola.

Quasi per ultimi, ma finalmente anche nella località di Casola Canina sono stati posti i contenitori per la raccolta differenziata: Carta e cartone, secco, plastica e lattine, vetro e umido (contenitori piccoli).
Ritengo tuttavia corretto ed importante segnalare due aspetti di non secondaria importanza che riguardano la posizione dei detti raccoglitori e la loro tipologia:
– con la recente collocazione viene ad essere eliminato il raccoglitore per potature e sfalci: in una località dove quasi tutti gli appartamenti e le case singole possiedono (piccolo o grande) un giardino ci si è resi conto immediatamente del disservizio in modo particolare per il fatto che non se ne capisce il perché.
– non si tratta di una problematica recente, ma la sistemazione degli attuali raccoglitori (leggermente più capienti dei precedenti di carattere indifferenziato/potature) rende ancora più pericoloso il deposito dei rifiuti famigliari. L'utente viene a trovarsi decisamente esposto nella sede stradale e l'indisciplina degli automobilisti in transito (in assenza totale di controllo e particolarmente in ore di punta) rende decisamente pericolosa l'operazione.

Si suggerisce di prendere in considerazione:
1) integrare il numero dei contenitori aggiungendo quello per le potature
2) posizionare ai due ingressi del piccolo centro abitato due stazioni di controllo elettronico della velocità
3) in alternativa individuare una nuova e più sicura posizione per l'installazione dei raccoglitori.

(Mauro Magnani)