Faenza. Una mostra di ceramiche solidali verrà inaugurata sabato 27 ottobre a Faenza alla Galleria d'Arte della Molinella. Parliamo di “Ciotole d'Autore”, iniziativa ideata dalla ceramista faentina Mirta Morigi e organizzata assieme all'Ente ceramica Faenza, al Rotary club Faenza e “Strada della Romagna”.
La mostra (che si concluderà il 4 novembre) espone 120 ciotole in ceramica donate dai ceramisti che hanno partecipato alla scorsa edizione di Argillà. Artisti e artigiani, locali e non, che hanno donato le loro creazioni in cambio di prodotti del territorio romagnolo.

La conclusione della mostra sarà il preludio per una cena con asta benefica che si terrà giovedì 8 novembre alle ore 19.30 (costo della cena insieme alla ciotola 50 euro, prezzo della cena senza ciotola 25 euro, ndr) presso il Museo internazionale delle Ceramiche di Faenza, intitolata “Zuppa di stagione al sapore di solidarietà” il cui ricavato sarà devoluto all'associazione Grd (Genitori ragazzi down di Faenza) per sostenere il progetto dell'associazione “Bottega della Loggetta”, che ha come scopo l'inclusione lavorativa dei ragazzi down.

“L'idea è che i partecipanti a una grande manifestazione internazionale come Argillà lascino traccia del loro passaggio attraverso un progetto solidale che si sviluppa sul territorio”, spiega il vicesindaco Massimo Isola.
Durante la serata verrà sorteggiato il nome di uno tra i partecipanti alla cena che potrà scegliere la ciotola che preferisce tra le 120 donate. Una volta scelta la ciotola, viene sorteggiato un nuovo nome e man mano tutte le persone scelgono la ciotola preferita tra quelle rimaste a disposizione.

(Annalaura Matatia)