Imola. Si aggirava, il 30 ottobre nel pomeriggio, con la sua auto in via Aspromonte quando è stato fermato dagli agenti del commissariato che stavano eseguendo una serie di controlli sulla sicurezza. L'uomo, un italiano di 49 anni residente a Imola, si è mostrato subito molto nervoso e agitato. La polizia ha subito sospettato che avesse qualcosa da nascondere e lo ha perquisito trovandogli negli slip un contenitore con tre involucri di cocaina.

A tal punto, la perquisizione si è allargata all'abitazione del 49enne dove sono stati rintracciati altri involucri di cocaina per un totale di 20 grammi (compresi quelli negli slip) e cento grammi di marijuana in un altro contenitore. L'uomo è stato arrrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e messo agli arresti domiciliari visto che era già conosciuto alle forze dell'ordine per un altro reato simile. Lunedì 5 novembre si terrà a Bologna il processo per direttissima.