Castel San Pietro (Bo). L'Amministrazione comunale con l'assessore alla Cultura Fabrizio Dondi, quello alle Attività produttive Thomas Cenni e la presidente della Pro Loco Raimonda Raggi ha  presentato un'interessante iniziativa per un viaggio alla riscoperta delle origini della città del Sillaro, per conoscere meglio la storia degli edifici e dei luoghi più importanti. Si potrà sapere come, quando e perché sono nati il Cassero, piazza XX Settembre, il Santuario del Santissimo Crocifisso e tanti altri luoghi con 19 targhe già sistemate (diventeranno 21 con quelle di Liano e di Poggio) scritte in italiano e in inglese su colore neutro nelle immediate vicinanze dei posti. Sono stati stampate pure ure una mappa dei sentieri del territorio a est di Bologna e un nuovo opuscolo con informazioni turistiche sulla città e il territorio comunale.

L'occasione è stata propizia pure per presentare “L'Antico Castello”, una manifestazione di tre giorni dal 9 all'11 novembre, ideata e promossa dall'Associazione Turistica Pro Loco di Castel San Pietro Terme, che riporterà in vitaun periodo storico dal Medioevo al Rinascimento grazie al progetto “Dante primo turista tra Emilia e Romagna” nonché all'interno del programma di appuntamenti del Baccanale 2018. Un ricco programma attende il visitatore che sceglie Castel San Pietro Terme quale meta per trascorrere il weekend: tre giorni di eventi all'insegna di spettacoli, mostre, enogastronomia, escursioni nel territorio, giochi medioevali, arcieri, falconieri e mercatini a tema. Immaginando e sperando che il sommo poeta avesse attraversato il territorio di Castel San Pietro e visto le terme sulfuree.

Entrando nel dettaglio del programma, segnaliamo in particolare gli appuntamenti di questa nuova edizione de L'Antico Castello:
Intrattenimenti Danteschi Bologna-Firenze-Ravenna: gli studenti dell'I.I.S. Bartolomeo Scappi di Castel San Pietro Terme animano gli antichi sotterranei del palazzo comunale in Piazza XX Settembre raccontando e riproducendo la mostra Dante Experience attraverso la loro interpretazione. Appuntamento con molteplici repliche nel corso del weekend.
Di Rocca in Rocca con il Dante Bus sabato 10 novembre ore 14: un tour inedito ed inusuale alla scoperta dei borghi del territorio con radici ed anima medievale, accompagnati dallo sguardo del “sommo poeta”. Il tour prevede la visita guidata alla scoperta del borgo medievale di Castel del Rio, con il ponte degli Alidosi e la Rocca, intrattenimenti ed apericena a tema presso l'I.I.S. Bartolomeo Scappi di Castel San Pietro. Appuntamento con prenotazione obbligatoria presso Associazione Turistica Pro Loco – Via Ugo Bassi 19.
Antichi sapori in piazza domenica 11 novembre dalle ore 12: stand gastronomico alla scoperta degli antichi sapori e di ricette della tradizione con primi piatti, formaggi con miele, fichi caramellati ed altre specialità.
Dante in dialetto domenica 11 novembre ore 16: lettura in dialetto bolognese di alcuni passi tratti dalle opere di Dante Alighieri, a cura dell'Associazione Terra Storia Memoria presso la Saletta di Arte Contemporanea di Via Matteotti 79.

E inoltre, domenica 11 novembre l'Antico Castello si anima per l'intera giornata. Dalle 10 al tramonto la città di Castel San Pietro Terme riscoprirà le sue antiche origini con mostre, mercatini a tema, antichi mestieri, curiosità e rievocazioni per le vie e le piazze del centro storico. Per i più piccoli non mancheranno giochi dal passato, esibizioni e dimostrazioni di falconeria ed altri eventi a tema in ogni angolo dell'antico castello. Al termine della giornata tutti in piazza per gli spettacoli finali e caldarroste.

Ecco dove trovare il programma completo dell'evento nelle brochure dedicate e nei seguenti siti web e social: Siti web: www.prolococastelsanpietroterme.itwww.comune.castelsanpietroterme.bo.it; Facebook: Prolococastelsanpietro Terme – Comune di Castel San Pietro Terme
-Instagram: prolococastelsanpietroterme