Imola. Tema calda per la nuova iniziativa di CooperAttivaMente, evento promossi dal Consiglio di zona soci del Circondario imolese di Coop Alleanza 3.0 e Cooperativa Bacchilega, in collaborazione con Librerie.coop. In arrivo Roberto Burioni con le sue “Balle mortali. Meglio vivere con la scienza che morire coi ciarlatani” (Rizzoli editore).

L'appuntamento con lo scienziato, che con grande capacità comunicativa mette in luce i danni provocati dalle “balle” in tema scientifico, è in programma giovedì 8 novembre, ore 20.30, alla sala delle Stagioni (Casa della cooperazione, via Emilia 25). Fra i cavalli di battaglia del professor Burioni vi è, ad esempio, la battaglia ai sostenitori del “no” ai vaccini.

Il libro
“Le bugie, si dice, hanno le gambe corte. Ma quando riguardano la salute corrono abbastanza velocemente da raggiungere chi le crede e ucciderlo”. Nel suo nuovo libro, Roberto Burioni esamina da vicino una serie insieme tragica e grottesca di bufale pericolose, anzi di balle mortali che ci mettono davanti agli occhi i rischi di affidarci ai “ciarlatani” invece che ai dati certi, alle prove sperimentali, al metodo scientifico della medicina.

Roberto Burioni
Scrittore ma soprattutto medico e professore ordinario di Microbiologia e Virologia presso l'università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

GLI ALTRI APPUNTAMENTI
Venerdì 16 novembre, ore 18 sala delle Stagioni, “Processo Aemilia, oltre mille anni di condanne. E ora?”, un dialogo con Sofia Nardacchione (Libera Informazione), Daniele Borghi (Libera Emilia Romagna) ed Elisabetta Marchetti (Libera Imola).
Venerdì 23 novembre, ore 18, Librerie.Coop, secondo appuntamento con gli autori del territorio “Seminar Scrittori”, dopo il successo del primo appuntamento di ottobre. Lunedì 26 novembre (ore 18.30) Francesca Manfredi presenta “Un buon posto dove stare” (La nave di Teseo).
Lunedì 26 novembre, ore 18.30, sala delle Stagioni: Francesca Manfredi presenta “Un buon posto dove stare” (La nave di Teseo).