Faenza. Il 7 novembre ha riaperto l'Informagiovani di Faenza: uno spazio di ascolto e dove avere chiarimenti al momento di effettuare scelte determinanti per la propria vita universitaria, lavorativa e sociale.

Il servizio, che ha sede nel complesso di via Don Bosco 1(ex Salesiani), ha riaperto dopo oltre un anno di chiusura e ha lo scopo di fornire informazioni pratiche ed aggiornate riguardo lavoro e professioni, scuola e formazione, studio e volontariato all'estero, ma anche tempo libero ed eventi destinati ai giovani del territorio.

A gestire le attività del centro, che sarà aperto il lunedì e il venerdì dalle 10 alle 12, il mercoledì dalle 15 alle 17 o su appuntamento, sarà la cooperativa Libra di Ravenna in partnership con Ricercazione e l'associaione Se.Mi, a seguito di una convenzione annuale che prevede lo stanziamento di 26mila euro da parte della Regione Emilia-Romagna.

Tra le iniziative previste da Informagiovani visono alcune attività in rete con istituzioni socio culturali della città, tra cui la Biblioteca manfrediana di Faenza e il Contamination Lab (pre incubatore di startup con sede sempre presso il complesso di via Don Bosco), con la realizzazione di eventi formativi e di condivisione di esperienze.
Il primo evento avrà luogo venerdì 23 novembre alle ore 16: verrà presentato l'Informagiovani assieme alle iniziative del nuovo anno del Contamination Lab. Per informazioni contattare lo 0546.691878.

(Annalaura Matatia)