Imola. La Sinistra unita imolese (Rc, Pci, Possibile) esprime “solidarietà nei confronti del sindaco di Riace, Mimmo Lucano, che dal 2 ottobre scorso subisce provvedimenti a limitazione della propria libertà. Ci auguriamo che chi (istituzioni, forze politiche, sociali, singoli) si era stretto attorno a Riace e al suo sindaco nei mesi scorsi lo faccia adesso ancora di più in nome degli ideali di accoglienza, giustizia e civiltà che sono alla base della nostra Costituzione, e sono fondamento di ogni vivere civile. Perciò noi esprimiamo solidarietà e fiducia piena a Domenico Lucano e ammirazione per l'esperienza di Riace, sistema di accoglienza conosciuto e studiato in tutto il mondo per avere contribuito a rimettere al primo posto nel dibattito sul tema migranti la centralità della Persona e della dignità umana”.

La Sinistra unita imolese appoggia pure “con entusiasmo l'iniziativa di 'Trama di Terre' che giovedì 8 Novembre alle 18 presenterà il libro 'Mimì Capatosta' in via Aldrovandi e chiediamo all'Amministrazione comunale di Imola di attivare le procedure per il conferimento della cittadinanza onoraria al sindaco di Riace”.

La Lega, da parte sua, fa subito sapere, che si opporrà a qualsiasi documento a favore della cittadinanza onoraria al sindaco di Riace se arriverà in consiglio comunale.