Dozza. Durante un servizio antidroga del 16 novembre, i carabinieri hanno arrestato M.M., cinquantaseienne italiano già conosciuto dalle forze dell'ordine, notato mentre stava spacciando una dose di cocaina a un giovane del luogo.

Alla vista dei carabinieri che si stavano avvicinando, lo spacciatore ha tentato la fuga, ma non ci è riuscito. L'acquirente, italiano, assuntore abituale di sostanze stupefacenti, è stato segnalato alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti. Il cinquantaseienne, è finito in manette per spaccio di sostanze stupefacenti e in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.