Imola. Scoprire una chiave di lettura per analizzare lo “stato di salute” della società italiana. Questo l'obbiettivo delle tre iniziative organizzate da Anpi e Cidra di Imola con la presenza di tre tra i maggiori storici contemporanei: Paolo Pezzino, Giovanni De Luna e Marcello Flores.
Prima iniziativa, lunedì 5 novembre, ore 20.30, nella sala delle Stagioni (via Emilia 25) con il prof. Paolo Pezzino, già docente di Storia contemporanea all'università di Pisa e attuale presidente dell'Istituto nazionale Ferruccio Parri.

“Un obiettivo, detto così, certamente utopistico, ma che compreso nell'ottica dei valori nati dalla Resistenza e confluiti nella nostra Carta Costituzionale, ci sembra attuabile. Tentare di capire i processi che stanno portando molti italiani ad abbracciare o, nella migliore delle ipotesi, ad assistere passivamente al proliferare di idee ed azioni illiberali, antidemocratiche, autoritarie e razziste rientra nella nostra missione e riempie di senso la nostra stessa esistenza. Un dibattito urgente perchè pensiamo che il degrado culturale, valoriale, emotivo del cittadino italiano medio sia sotto gli occhi di tutti. Ma in che modo tentare una faticosa risalita? Quali processi dialogici dovremo attivare per invertire la rotta? Il termine antifascismo, a noi tanto caro, a forza di enfatizzazioni e strumentalizzazioni, provoca oggi, ogni volta che viene pronunciato, una certa insofferenza e repulsione. Come fare per riabilitarlo e perchè è necessario farlo?”, affermano gli organizzatori.

Una discussione quindi che vuole coinvolgere molti campi del sapere, dalla storiografia alla sociologia, dalla filosofia alla psicologia e che possa essere utile a chiunque per acquisire strumenti che permettano una maggiore consapevolezza e che indirizzino verso un percorso di cittadinanza attiva.

Gli incontri
Lunedì 5 novembre alle 20.30 nella sala delle Stagioni in via Emilia, 25 il prof. Paolo Pezzino, già docente di Storia contemporanea all'università di Pisa e attuale Presidente dell'Istituto Nazionale Ferruccio Parri rete degli Istituti Storici della Resistenza e dell'età contemporanea, terrà una conferenza dal titolo “La destra illiberale e il neofascismo in Italia e in Europa”

Venerdì 23 novembre alle 17.30, nella sala grande di Palazzo Sersanti, il prof. Giovanni De Luna, già docente di Storia contemporanea all'Università di Torino, autore di trasmissioni televisive e collaboratore de “La Stampa”, terrà una conferenza dal titolo “L'eredità della Resistenza: cosa tenere e cosa lasciar cadere”

Martedì 5 febbraio alle 20.30, nella sala delle Stagioni il prof. Marcello Flores, docente di Storia comparata e storia dei diritti umani all'università di Siena, terrà una conferenza dal titolo “La nuova destra europea: come capirla e come combatterla”.