Faenza. In occasione della “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne” del 25 novembre, il Comune di Faenza ha deciso di esporre le bandiere in Municipio a mezz'asta in segno di lutto per celebrare la giornata voluta dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, volta a sensibilizzare i governi a compiere azioni concrete di contrasto agli atti di violenza cui le donne ancora oggi purtroppo sono vittime; le bandiere verranno calate a mezz'asta a partire da venerdì 23 novembre.

Grazie alla preziosa collaborazione delle associazioni locali, in questi giorni sono state organizzate numerose iniziative nel faentino e nel territorio dell'Unione, volte a sensibilizzare la cittadinanza sul tema e creare così le basi per un cambiamento profondo; in particolare, tra le prossime si ricordano quella di venerdì 30 novembre a Casola Valsenio, ore 21 al cinema teatro Senio, con lo spettacolo teatrale “Vedrai, vedrai”-
Mentre domenica 25 novembre a Castel Bolognese, ore 21 al cinema teatro Moderno, sarà proiettato il film “The Wife – vivere nell'ombra”.
A Solarolo, sempre di domenica alle ore 17.30, all'Oratorio dell'Annunziata andrà invece in scena lo spettacolo teatrale “Horror Vacu”.
Lunedì 26 novembre, alle ore 17,30 in Comune Riolo Terme, è in programma la partenza di un corteo silenzioso per ricordare le vittime della violenza; infine, martedì 27 novembre alle ore 21 al cinema Sarti di Faenza, verrà proiettato il film “L'affido. Una storia di violenza”.

(Annalaura Matatia)