Imola. Si arricchisce il piano triennale degli investimenti. Rispetto ai 3 milioni annunciati a luglio, si arriva a più di 7 milioni di euro grazie a una norma del governo nazionale che permette di utilizzare l'avanzo di bilancio. La giunta pentastellata, visto che l'avanzo è di circa 8,5 milioni e non sapendo se la norma verrà introdotta pure il prossimo anno, ha deciso in maniera prudenziale di utilizzare circa 4 milioni di euro arrivando così a un totale di più di 7 milioni di euro.

“Fra gli interventi più importanti finanziati quest'anno e che dovrebbero cominciare il prossimo – ha detto il 27 novembre in consiglio comunale l'assessore ai Lavori pubblici Massimiliano Minorchio -, una manutenzione ordinaria massiccia delle strade per dare una migliore sicurezza dei cittadini, il miglioramento del parco vicino al ristorante e ai Musei di San Domenico in pieno centro storico e soprattutto la riqualificazione di viale Andrea Costa, importante perché è la porta di accesso alla città per tutti coloro che arrivano a Imola in treno dalla stazione ferroviaria, quindi la giunta vuole dare subito una bella immagine di accoglienza. Sono previsti interventi sull'illuminazione, sulle aiuole, novità per l'area taxi e un nuovo bagno pubblico molto richiesto”.