Imola. Al lavoro per fare il trasloco della segreteria della scuola Carducci. Sono i consiglieri comunali del Movimento 5 stelle che lunedì 10 dicembre scorso si sono rimboccati le maniche e si sono messi all'opera. La segreteria è situata al secondo piano e l'edificio è sprovvisto di ascensore, perciò per abbattere le barriere architettoniche e permettere a tutti i genitori disabili di accedere alla segreteria e ai colloqui con la dirigente, la scuola ha chiesto lo spostamento della segreteria e degli uffici della dirigente al piano terra.

Date le scarse risorse economiche del Comune di Imola, i consiglieri si sono proposti per realizzare il trasloco ed è stato chiesto alla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola un finanziamento per il collegamento delle linee telefoniche e di rete. I consiglieri, presentando domanda come volontari, sono coperti dall'assicurazione comunale, hanno partecipato ad un corso di formazione sulla sicurezza e hanno utilizzato dispositivi di protezione individuale fornitigli dal Comune di Imola.

Come spiega Claudia Resta, assessore alla Scuola, “i consiglieri, in vista del Natale, hanno voluto fare un regalo alla scuola Carducci che da tanto tempo chiedeva di trasferire la segreteria al pian terreno per abbattere le barriere architettoniche. Purtroppo, per mancanza di fondi questo intervento è stato sempre rinviato lasciando le stanze ristrutturate vuote. Fortunatamente ora, grazie all'aiuto dei consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, abbiamo potuto realizzarlo. Speriamo di riuscire a sistemare tutto per lunedì prossimo in modo da poter riaprire, prima delle iscrizioni di gennaio, la nuova segreteria”.

Un gesto molto apprezzato dalla dirigente scolastica Adele D'Angelo, che afferma: “Ringrazio l'Amministrazione comunale che ha risposto con solerzia alla nostra richiesta e i consiglieri comunali che si sono tempestivamente organizzati per portare a termine questo trasloco, che la scuola richiedeva da diverso tempo”. Lunedì 17 dicembre si replica, per portare a termine il trasloco.