Imola. Giovedì 24 gennaio alle 18 nella Sala Grande di palazzo Sersanti, si terrà la presentazione del libro di Mario Giberti “E il palazzo lo chiamano Sersanti” edito da La Mandragora. Giberti gialogherà con  Andrea Ferri, vicedirettore dell’archivio diocesano di Imola.

In questo nuovo libro, l’architetto Giberti, arricchisce e istruisce la memoria civica imolese con un’esemplare indagine ricostruttiva delle vicende storiche legate ai passaggi di proprietà di un bene architettonico, palazzo Sersanti, di altissimo valore non solo storico ma anche politico per la società civile che si riconosce nelle istituzioni pubbliche imolesi e in esse vede la garanzia del futuro proprio e dei propri figli, repubblicano e democratico. Il pregio del lavoro storico, come sempre, sta nella difficile alchimia tra metodo e motivazione, entrambe sviluppate in maniera rigorosa e attenta. Tutti i cittadini sono invitati all’iniziativa.