Imola. Lo staff Sacmi Hr scalda i motori per prepararsi al Career Day 2019, l’evento di riferimento  organizzato dall’Università di Bologna, per favorire la conoscenza e l’incontro tra laureati e aziende. L’appuntamento è per il prossimo 26 febbraio al padiglione 33 di Bologna Fiere.

 

Dalle 9.30 alle 17, laureandi e laureati dell’Alma Mater avranno la possibilità di incontrare le aziende, per illustrare e sottoporre i propri curricula e candidarsi per sostenere un vero e proprio colloquio di lavoro. Nella scorsa edizione, sono stati oltre 250 i ragazzi che hanno preso contatto con la postazione Sacmi, in buona parte ricontattati dallo staff Human Resources per valutarne l’inserimento in azienda.

 

Sullo sfondo, lo sviluppo di Industry 4.0, che ha esteso enormemente la quantità e qualità dei percorsi di laurea di potenziale interesse per i protagonisti della manifattura regionale. Opportunità che, confida lo staff Sacmi Hr, si moltiplicano per i laureandi e laureati nel vasto ambito delle materie scientifiche ed in particolare ingegneristiche.

 

Una partecipazione, quella al Career Day, che per Sacmi acquisisce un significato ulteriore rispetto alla semplice possibilità di raccogliere curricula e contatti. Già da tempo, infatti, il Gruppo è in prima linea nell’offerta di opportunità specificamente pensate per i laureandi (come lo sviluppo di tesi specialistiche direttamente in azienda) o i laureati.

 

Per candidarsi a questa speciale giornata, una buona capacità di sintesi e tanta voglia di mettersi in gioco saranno fondamentali per gli studenti che, durante tutto l’anno, possono valutare le posizioni aperte in Sacmi (con una sezione specifica per i progetti dedicati a laureati e laureandi) collegandosi al sito web Sacmi Careers. Tutte le info sulla registrazione al Career Day 2019 e l’inserimento del curriculum sul portale Unibo.