Faenza. Ufficialmente presentato “Study is smart”, un progetto che, nonostante sia partito lo scorso ottobre, è ad oggi in piena fase di sperimentazione. Nato in seno all’associazione PiGreco (che si occupa di doposcuola e corsi di recupero), è rivolto particolarmente agli alunni dagli 11 ai 13 anni di età e prevede la realizzazione di attività di gruppo (piccoli gruppi, in questo caso) composti da studenti con o senza Dsa (Disturbi specifici di apprendimento, ndr).

Una volta divisi in gruppi, gli alunni potranno svolgere compiti, attività di ricerca o di semplice studio interagendo e confrontandosi l’uno con l’altro. Il tutto, naturalmente, alla presenza di uno o più tutor italiani o stranieri specializzati in tecniche di formazione che, in questo caso particolare, provengono da paesi stranieri quali Spagna, Azerbaijan e Portogallo.

Inoltre, grazie al finanziamento regionale, gli studenti potranno usufruire del servizio promosso da PiGreco dando un contributo orario irrisorio di 2,5 euro per poter supportare le attività del centro di via Minardi 6 a Faenza.

Per maggiori informazioni contattare l’ente: info@pigrecoapprendimento.it

(Annalaura Matatia)