Fabio Morotti, candidato a sindaco della Lega a Fontanelice

Si avvicinano le elezioni amministrative in otto Comuni del Circondario (meno Imola e Castel del Rio) e il centrodestra ha già preso quasi tutte le decisioni sui candidati a sindaco. Al contrario di quanto ci si poteva aspettare guardando alle elezioni politiche dell’anno scorso dove aveva ottenuto ottimi risultati, la Lega cede quasi tutti i candidati alla coalizione forse per mancanza di personaggi esperti e figure simbolo sui territori.

Detto di Brigida Miranda a Borgo Tossignano e di Fabio Minzoni a Mordano vicini a Forza Italia, risalendo la Vallata a Casalfiumanese si presenterà Umberto Giannini, candidato lo scorso anno con Fratelli d’Italia a Imola e i seguaci del Carroccio pianteranno l’unica bandierina a Fontanelice con Fabio Morotti che però abita a Borgo Tossignano. A Castel Guelfo, probabilmente il candidato a sindaco sarà Claudio Rossi, solo in passato in Forza Italia e Lega, e a Castel San Pietro Luca Morini più vicino alla destra moderata. Rimane il nodo irrisolto di Medicina dove però sono forti sia il centrosinistra con Matteo Montanari sia il Movimento 5 stelle che potrebbe candidare Emanuele Longhi, detto “Ernesto” per la sua provenienza dal mondo della sinistra.

(m.m.)