Imola. Il 13 marzo, durante la mattina, sono stati messi a dimora gli otto ippocastani posti lungo viale Dante, in sostituzione di altrettanti alberi, della stessa specie, che erano stati abbattuti, causa malattia, ed i cui ceppi e radici erano stati estratti nelle scorse settimane.

L’intervento, realizzato da Area Blu, ha visto la messa a dimora di piante di circa 25-30 cm di circonferenza (misurati a 1 metro da terra) ed una altezza sufficiente affinché i rami più bassi non vengano danneggiati dal passaggio degli automezzi.

La scorsa settimana erano stati messi a dimora i nove tigli in piazzale Ragazzi del ’99, i cui ceppi e radici erano stati estratti sempre nelle scorse settimane. In questo modo si è completato l’intervento di riqualificazione sia di Piazzale Ragazzi del ’99 sia di viale Dante, quest’ultimo vero e proprio biglietto da visita per la città che unisce il centro storico con l’autodromo.