Imola. L’Associazione Voluptates, in collaborazione con il Comune, i Musei Civici e l’Associazione Italiana Sommelier Romagna presenta la 16esima edizione di “Voluptates – Magnifici Vini in degustazione”, che si terrà da venerdì 29 a domenica 31 marzo negli spazi del Museo Civico San Domenico.

Come di consueto i visitatori di Voluptates potranno scegliere tra circa 200 grandi vini italiani, francesi e di altre regioni vitivinicole europee. Un enorme banco d’assaggio con celebri etichette internazionali e grandi nomi del Belpaese, affiancati da tanti produttori forse meno noti, ma capaci di produzioni straordinarie, sovente tesi al massimo rispetto dell’ambiente e al recupero di vitigni tradizionali a rischio abbandono. La soglia minima di accesso, fissata in 20 euro, comprende bicchiere con tasca e un coupon che consente la degustazione fino a 5 vini e 1 assaggio di prodotti gastronomici. Sarà come sempre possibile aggiungere singole degustazioni supplementari a costi variabili tra 2 e 12 euro.

Inoltre sabato 30 marzo alle 19 la trecentesca sala del Capitolo farà da cornice alla  degustazione di otto vini europei condotta da Alessandro Rossi, Wine Manager, degustatore, scrittore nonché relatore Marketing e Vino per l’Università IULM di Milano. Domenica 31 marzo alle 17, invece, Sara Boveri presenterà i vini prodotti da uve timorasso nell’azienda di famiglia Luigi Boveri.

Anche per questa edizione prosegue la collaborazione con il Ristorante San Domenico, due Stelle Michelin, che si conferma una delle più alte espressioni gastronomiche italiane. Valentino e Natale Marcattilii e Massimiliano Mascia, nella serata di venerdì 29 marzo e domenica 31 marzo a pranzo, proporranno in esclusiva per Voluptates una selezione di tre dei piatti che hanno fatto e fanno tutt’ora la storia del San Domenico, su prenotazione e a condizioni straordinarie (55 euro, compreso carnet di degustazione vini). Alcuni vini, disponibili in quantità limitate, saranno proposti in ognuna delle tre giornate; ciò potrebbe comportare che nel corso della degustazione risultino esauriti, ma nuovamente disponibili nelle giornate successive.

Voluptates continua l’opera di sostegno nei confronti di attività di utilità sociale, che costituisce il suo esclusivo fine. Grazie all’opera di circa 70 tra sommelier di A.I.S. Romagna e volontari, e alla collaborazione di Enti, produttori e privati, tutto il ricavato verrà destinato ad iniziative di utilità sociale e benefiche, attive nell’Imolese, sul territorio nazionale e all’estero tra le quali, nel recente passato, Comune di Amatrice, Ausl Imola – Oncologia e Comitato Sao Bernardo, Onlus imolese da anni attiva in Brasile e in Senegal.