Bologna. Una “4 giorni” di successo dedicata al mondo dell’estetica in tutte le sue varianti e sfaccettature, con un focus annuale particolare. Nella sua edizione 2019 il Cosmoprof, kermesse internazionale dedicata alla bellezza, che si è tenuto a Bologna dal 15 al 18 marzo, è stato dedicato interamente all’ambiente, e più precisamente all’ecosostenibilità di tecniche e prodotti estetici, che siano da salone da parrucchiera/barbiere o da cabina di centro estetico non importa.

Per quanto riguarda il tema della fiera, esso è indubbiamente ed estremamente attuale: nelle conferenze, negli incontri e negli stand espositivi (con espositori provenienti da tutte le latitudini e da tutti i continenti si è discusso di prodotti e packaging “eco friendly”, ossia ecosostenibili e non nocivi per l’ambiente; la stessa “linea”, lo stesso “leitmotiv” è stato seguito anche dai tecnici della bellezza e dai parrucchieri durante le dimostrazioni e gli show di moda capelli che hanno avuto luogo lo scorso weekend e che hanno accolto centinaia e migliaia di visitatori.

Tante le novità presentate presso il grande salone fieristico: si va infatti dalle cere depilatorie glitterate prodotte con sostanze naturali, passando per le piastre per capelli autoricaricabili (prodotte dalla Cina, paese leader nel contesto fieristico bolognese) fino ad arrivare agli autoabbronzanti naturali e ai prodotti per la cura della pelle ecosostenibili e all’avanguardia, tanto per citarne alcuni .

Numerosi infine gli ospiti “vip” che hanno partecipato alla manifestazione, come ad esempio Valeria Marini e Cecilia Rodriguez, per i più “gossippari”.

(Annalaura Matatia)