In seconda fila da sinistra, Francesco Dalto e Claudio Rossi

Castel Guelfo. Diventa come una maionese impazzita la politica guelfese. In opposizione al candidato del centrosinistra Claudio Franceschi, infatti si presentano due liste di centrodestra, una addirittura con candidato sindaco l’on. della Lega Gianni Tonelli in un paese che non raggiunge i 5000 abitanti. Seppur la Lega sia data avanti nei sondaggi in vista delle elezioni europee che si terranno lo stesso giorno delle amministrative il 26 maggio, la lista di Tonelli con il simbolo leghista dovrà vedersela con un’altra lista civica, appoggiata da parte del centrodestra, che ha come candidato Francesco Dalto de “La Tua Castel Guelfo”. Fra i sostenitori, ci sarà sicuramente “Energie per l’Italia” che aveva candidato a sindaco tempo addietro Claudio Rossi che fa volentieri un passo di lato a favore dell’amico Dalto.

“Come Energie per l’Italia (il riferimento nazionale è Stefano Parisi, ndr) abbiamo cercato l’unità del centrodestra, ma non ci siamo riusciti. L’on. Tonelli che non si era mai visto a Castel Guelfo nemmeno per prendere un caffè – ironizza Rossi – ora si presenta tutti i sabati con tanto di video. Noi abbiamo scelto Dalto perché conosce il territorio in crisi dopo il periodo devastante dell’attuale sindaca Cristina Carpeggiani e ha un’esperienza di consigliere comunale di opposizione di dieci anni tanto che non escludo la mia presenza nella sua lista”.

“Ringrazio Rossi ed Energie per l’Italia – sottolinea Dalto – per il sostegno alla nostra lista che ha ottenuto, dall’opposizione, alcuni risultati importanti come il ritorno dell’ufficio tecnico a Castel Guelfo e una linea di autobus con fermata dietro la stazione ferroviaria di Castel San Pietro. Intanto incassiamo l’appoggio di Forza Italia con il vicecoordinatore provinciale Nicolas Vacchi e con l’on. Galeazzo Bignami e speriamo che anche il Movimento 5 stelle, dopo i rapporti freddi iniziali di circa cinque anni fa, ci dia una mano almeno in maniera ufficiosa”. Proprio in questi giorni, nella bacheca dei pentastellati a Castel Guelfo, è uscito un volantino con la scritta “Il Movimento 5 stelle di Castel Guelfo non ha nessun accordo con la Lega”.

Dalto termina dicendo “di aver cercato di chiudere un accordo pure con Tonelli visto che noi conosciamo il paese e le persone, ma finora hanno insistito a presentare il loro simbolo. Tuttavia per ora le nostre liste resteranno aperte e non avremo alcuna preclusione verso la Lega se cambierà opinione”.

(m.m.)