Si stanno chiudendo i giochi per quanto riguarda i candidati a sindaco alle elezioni amministrative, collegate a quelle europee, di otto Comuni del Circondario (tutti meno Imola e Castel del Rio.

Il candidato a sindaco del Movimento 5 stelle a Casalfiumanese è l’attuale capogruppo Fabrizio Sarti che dovrà vedersela con Beatrice Poli del Pd e Donatella Marchetti (Fratelli d’Italia) per il centrodestra mentre rimane in dubbio la possibilità di una candidatura, sempre nel centrosinistra, dell’attuale sindaca Gisella Rivola piuttosto delusa di non essere stata ricandidata per un secondo mandato dal Pd, quindi vogliosa di presentare una lista che faccia capo a lei.

A Fontanelice, novità dell’ultima ora, il Pd punta sull’architetto Gabriele Meluzzi, mentre nel centrodestra sono candidati a sindaco sia Fabio Morotti della Lega e del centrodestra ufficiale sia Vito Vecchio, amico di antica data dell’attuale capogruppo del Carroccio a Imola Simone Carapia. Bisogna vedere se Vecchio riuscirà a comporre la lista e a ottenere le firme necessarie. La Lega sta facendo pressing su di lui affinché non si ricandidi.

Situazione già chiara da tempo a Borgo Tossignano con il vicesindaco Mauro Ghini candidato del centrosinistra, Brigida Miranda per il centrodestra classico e Sara Manzoni per il Movimento 5 stelle. L’attuale sindaca Clorinda Mortero, alla fine, a fatica è stata convinta a non ricandidarsi per il secondo mandato.

(Massimo Mongardi)