Casalfiumanese. Un rave party all’aperto in piena zona ValSellustra con 64 giovani provenienti da tutta Italia. Musica a tutto volume dalla notte fino a oltre le 9 del mattino del 31 marzo tanto che  quando i carabinieri, chiamati dal proprietario del terreno che ovviamente non era stato avvertito nè invitato alla festa, sono intervenuti i carabinieri con le casse che diffondevano ancora le note molto forti.

I carabinieri hanno interrotto i “festeggiamenti” e hanno identificato i partecipanti e gli organizzatori. Le persone identificate dovranno rispondere di invasione di terreni e gli organizzatori saranno segnalati per aver violato le disposizioni del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.