Castel San Pietro (Bo). Aprirà i battenti nella seconda metà dell’anno il nuovo supermercato Pam di circa 1200 mq, grazie alla volontà congiunta del Comune e dell’azienda di riqualificare uno stabile situato in via Emilia Ponente. Gli abitanti di Castel San Pietro avranno a disposizione il meglio dell’offerta Pam.

“Anche questo nuovo punto vendita potrà contare sugli asset portanti della nostra insegna – afferma Fulvio Faletra, direttore customer engagement di Pam Panorama – ossia l’italianità, la qualità dell’assortimento e la relazione quotidiana con i clienti. Il nuovo supermercato, poi, ha una storia molto bella nata dall’impegno condiviso con il Comune di Castel San Pietro, che ringrazio nuovamente a nome della mia azienda. Si tratta di un piano di riconversione, che testimonia come Pam sia in prima linea nello sviluppo dei territori, nel supporto all’economia locale e, non ultimo, anche all’occupazione. Insomma, un esempio virtuoso di come sia possibile generare valore economico-sociale quando diversi attori riescono a fare sistema”.

“Lo sviluppo commerciale e la riqualificazione urbana del fronte via Emilia di Castel San Pietro è frutto del percorso di approvazione e completamento del regolamento urbanistico edilizio e del piano operativo comunale – sottolinea il sindaco Fausto Tinti –. Pam è un partner affidabile, da tempo presente nel territorio bolognese, che nel nuovo punto vendita castellano si impegna a valorizzare i prodotti del territorio a sostegno dell’economia locale, nell’ambito di una politica aziendale attenta alla qualità e alla sostenibilità ambientale. L’impegno dell’Amministrazione è comunque di tutelare e promuovere tutte le forme del commercio a cominciare da quello di vicinato del centro storico, insieme alla promozione dello sviluppo economico e dell’occupazione in tutto il territorio comunale”.

Nel nuovo punto vendita sarà, inoltre, possibile acquistare le eccellenze provenienti dal territorio circostante, grazie agli stretti legami che Pam Panorama instaura con i produttori, investendo in micro attività a sostegno delle diverse realtà locali. Il supermercato avrà a disposizione anche la vasta gamma degli articoli a marchio Pam Panorama, con più di 200 referenze d’origine 100% italiana, e oltre 100 a denominazione Dop, Igp e Dogc. Dalla linea Pam Panorama, con un ampio assortimento food e no-food, a Bio Pam Panorama, con prodotti realizzati nel rispetto dell’ambiente e simbolo di un’alimentazione genuina. Troveranno spazio anche gli articoli Veg&Veg per vegetariani e vegani e i Semplici e Buoni, una linea composta da alimenti senza glutine, ricchi di fibre, con meno grassi, senza zuccheri aggiunti e per chi ha esigenze nutritive specifiche. Sarà presente anche Salumeria Artigiana, che raccoglie il meglio dei salumi regionali per riscoprire le tradizioni gastronomiche locali e una selezione di vini italiani, il reparto “freschi e freschissimi che ha come fiore all’occhiello il pesce collegato ai pescatori di Chioggia e non mancheranno i prodotti per la pulizia della casa, per la bellezza del corpo, gli integratori alimentari e pure quelli per l’alimentazione di cani e gatti.

Come www.leggilanotizia.it, abbiamo chiesto al sindaco Fausto Tinti se un punto vendita così importante potrà creare problemi ai commercianti del centro storico. “Ritengo che le due cose possano coesistere – sostiene Tinti – anche se naturalmente continueremo a cercare di valorizzare sempre di più il nostro centro storico. Ne abbiamo già parlato con le associazioni dei commercianti che vedrò di nuovo entro brevissimo tempo. La nascita di un nuovo punto Pam tuttavia non è una decisione dell’Amministrazione guidata da me, era ammissibile da strumenti urbanistici precedenti e comunque il Pam sorgerà più lontano dal centro rispetto alla Coop”.