Imola. Prima delle celebrazioni per il 25esimo anniversario della scomparsa di Ayrton Senna da Silva, negli spazi dell’Hub turistico dell’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” ci sarà spazio per un altro mito della storia della Formula Uno, il sette volte campione del mondo Michael Schumacher. Da domani 10 aprile al 28 del mese nella conference room Ayrton Senna sarà infatti allestita la mostra “Schumacher 50”, con le immagini di 50 momenti straordinari della carriera in Ferrari di Michael Schumacher, a cura di Filippo Di Mario.

Filippo Di Mario, nato a Messina ma da decenni residente ad Anzola dell’Emilia, è un fotografo che ha ottenuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti internazionali. Introdotto da Franco Villani al mondo del motorsport, dalla fine degli anni ’90 Di Mario si è concentrato esclusivamente alla Formula Uno, come fotografo freelance. Nel 2000, grazie a un’importante collaborazione con la Formula One Management (Fom), inizia lo sviluppo del suo progetto “Passione Rossa”, nato per raccontare il connubio tra il suo amore per la fotografia e quello di Michael per la velocità, per la corsa, per la vittoria.

Si tratta di un lavoro particolare, improntato esclusivamente sul racconto emozionale suscitato dal pilota e dall’evento sportivo. Attraverso la fusione di fotografia e pittura Filippo, con la sua “Passione Rossa”, è artefice di un nuovo e originale linguaggio artistico che ci proietta all’interno dell’avvincente storia di vittorie e di primati del mito Schumacher, un uomo che ha indissolubilmente legato il proprio nome alle Ferrari e marcato un’epoca nella storia della Formula Uno.

La mostra, dal 10 al 28 aprile, sarà visitabile gratuitamente in questi orari: dal lunedì al venerdì 9.30-13 e 14.30-18, sabato e domenica 10-17.