Riceviamo e pubblichiamo

Sollecitata da alcuni giornalisti perché citata in diversi articoli usciti nelle ultime settimane, ho ritenuto fare maggiore chiarezza in merito alla mia posizione nelle prossime elezioni amministrative di Doz­za.

Circa un anno fa un gruppo di cittadini ha intravisto la possibilità di creare un’alternativa all’attuale amministrazione e da questi sono stata contattata in quanto consigliere di opposizione.

Si tratta di persone inserite nel tessuto sociale dozzese, ognuno con la propria storia personale e senza aver avuto appartenenza politica attiva, che hanno l’unico obiettivo di far cresc­ere il nostro territ­orio, renderlo maggi­ormente sicuro e att­rattivo e cambiare politiche miopi e se­nza prospettive.

Ho espressamente dich­iarato in più occasi­oni anche pubbliche di non essere disponibile e interessata ad alcun incarico politico e ruolo istituzionale: sono una semplice attivista con l’obie­ttivo di aiutare e sostenere la nascita di una nuova proposta di governo del territorio che sia in grado di realizzare azioni alternative e scelte innovative, svincolate da interessi di parte e libere da logiche partitiche.

(Claudia Ceroni consigliere comunale Dozza)