Il pianista Giuseppe Albanese

Imola. Mercoledì 10 aprile alle 21 nella sala grande del museo Diocesano avrà luogo il Gran Concerto di Primavera, evento inaugurale della prima stagione concertistica del museo pinacoteca Diocesani con la direzione artistica di Emilia Romagna Festival. Protagonista assoluto di questo primo appuntamento il grande pianista Giuseppe Albanese, artista Deutsche Grammophon, che per l’occasione presenterà in anteprima i brani del suo prossimo tour, “Invito alla danza”.

Un excursus tra le più significative melodie composte appositamente da grandi compositori dell’Otto-Novecento per balletti diventati capolavori del genere. Alcuni brani, originariamente per orchestra, sono stati trascritti per pianoforte solo con spettacolari elaborazioni particolarmente virtuosistiche.

Il ricavato del concerto sarà utilizzato per il restauro della Sacra famiglia con San Giovannino, dipinto ad olio di grande fascino della seconda metà del XVI secolo. Rezio Buscaroli e Antonio Meluzzi propongono un’attribuzione di questo dipinto a Francesco Vecellio (Pieve di Cadore, 1475-1560). La grande tela parrebbe invece derivare da un dipinto di analogo soggetto di Polidoro Lanzani (Lanciano, 1515 – Venezia, 1565), databile al 1530 circa (Parigi, Museo del Louvre), di cui esiste anche un’altra versione databile al 1550 circa (Chambery, Musée des Beaux-Arts).