Faenza. Sono oltre mille le firme raccolte su una petizione, avviata da parte di un commerciante faentino, per contrastare il progetto, ideato dal Comune, di installazione di una ruota panoramica alta 30 metri in piazza della Libertà (pieno centro storico) a Faenza. Giovedì 11 aprile, alle ore 14, nella sala Bigari in Comune verrà consegnato l’esito della raccolta firme all’Amministrazione comunale, alla presenza degli assessori Andrea Luccaroni e Domizio Piroddi , che stanno seguendo la pratica per conto del Comune di Faenza.

Un’idea, quella della ruota panoramica, che era diventato oggetto di accesa discussione a partire già dallo scorso dicembre, e dalla maggior parte dei cittadini è stata vista, a ragion dovuta, come uno sfregio al paesaggio urbano faentino, già deturpato in passato da altri interventi.

Diversi commercianti e cittadini, assieme a Legambiente e Italia Nostra, si sono dichiarati piuttosto perplessi e allo stesso tempo convinti che Faenza debba privilegiare un’offerta turistica di qualità legata all’arte, alla storia e alla cultura; senza contare che poi “l’ impatto visivo e fisico di una struttura così imponente potrebbe accrescere i problemi legati alla sicurezza e alla viabilità di soccorso”.

(Annalaura Matatia)