La piazza centrale di Casalfiumanese

Casalfiumanese. La data delle elezioni amministrative del 26 maggio si avvicina e cominciano gli attacchi delle liste alla giunta di centrosinistra che da sempre governa il paese della Vallata.

Il candidato sindaco del Movimento 5 stelle Fabrizio Sarti sottolinea che “in questi anni ci siamo abituati alla gestione approssimativa della cosa pubblica da parte dell’Amministrazione e adesso ci troviamo a lanciare un nuovo allarme su un tema molto importante: quello della funzionalità dell’Ufficio Anagrafe.  I nostri amministratori comunali, anziché attivarsi per la sostituzione dei due impiegati ‘storici’, in vista del loro pensionamento, si sono limitati ad integrare l’organico di una sola unità. Questa scelta ha portato ad avere l’ufficio privo di personale a seguito dell’indisponibilità dell’attuale impiegata”.

“Per ovviare a questa emergenza – conclude Sarti – la giunta ha pensato di tamponare il problema, allargando il mansionario del segretario comunale, con relativo aumento del suo compenso; pertanto un cittadino a cui necessiti avere un documento o un certificato, si troverà davanti il segretario stesso, o addirittura il sindaco, che tentano di fronteggiare una situazione al di fuori delle loro competenze specifiche. Questa situazione già critica, potrebbe aggravarsi nei prossimi giorni in cui, alle consuete attività, si aggiungeranno quelle legate alla funzione di ufficio elettorale e alla gestione dei relativi adempimenti. Come pensa la giunta di affrontare tale situazione?”