Bologna. La battaglia della Regione contro i buoni cartacei per l’acquisto di prodotti per celiaci a favore del bollettino elettronico tramite tessera sanitaria è stata vinta. I 18mila celiaci presenti nella nostra regione (1495 solo nella provincia di Ravenna) potranno beneficiare, a partire dal 1° luglio 2019, di un buono da 56 a 124 euro a seconda del sesso e dell’età .

“Con questo sistema basterà recarsi presso qualunque farmacia o negozio convenzionato con la tessera sanitaria e lo specifico codice Pin per i celiaci. Un deciso avanzamento delle modalità di approvvigionamento che sono sicura non solo determinerà un piccolo miglioramento delle condizioni di vita delle persone interessate, le quali non dovranno più recarsi periodicamente presso le Aziende sanitarie, ma contestualmente garantirà un risparmio di denaro per la pubblica amministrazione”, afferma soddisfatta la consigliera Pd Manuela Rontini, tra i promotori più attivi del progetto.

All’annuncio della nuova procedura seguiranno specifiche comunicazioni a tutte le Aziende sanitarie che illustreranno in dettaglio le nuove procedure e riguarderanno anche il sito internet della Regione. Se il cambio di gestione verrà poi effettuato tramite il Fascicolo sanitario elettronico, tutta l’operazione sarà ancora più semplice e immediata.

(Annalaura Matatia)