Faenza. Un bando che prevede la realizzazione di un progetto mirato ad offrire una proposta di riqualificazione dei locali commerciali sfitti del centro storico faentino; in particolare, sono stati messi a disposizione 25 mila euro in totale dalla Regione in seno alla Legge regionale 41 per poter finanziare le attività previste dal bando, mentre l’Amministrazione cmunale faentina si farà carico delle spese relative alle utenze dei locali.

“Un’ opportunità resa possibile grazie anche al prezioso contributo delle associazioni di categoria del centro storico faentino, al fine di illuminare il triste buio delle vetrine vuote del centro, ridando loro vita”, afferma la dirigente del settore Cultura del Comune di Faenza, Benedetta Diamanti.

Sono ormai più di 10 anni che la crisi “morde” con effetti devastanti e i dati relativi all’anno appena passato non sono di certo incoraggianti, in quanto risultano essere state 53 le ulteriori saracinesche abbassate nell’area faentina; un’area, quella del centro, che è fondamentale per la vita della città, un’area che dovrebbe costituire il cuore pulsante della vita sociale, un patrimonio comune che gradualmente sta andando perdendosi a causa – tra le altre cose- del repentino e veloce calo dei consumi .

Il termine ultimo entro cui gli “aspiranti” imprenditori commerciali potranno presentare le domande per la partecipazione al progetto è fissato per il 27 maggio alle ore 12.

(Annalaura Matatia)