Imola. Una segnalazione in arrivo dalle guardie ambientali che riguarda l’uso del parco Lungofiume. Durante i fine settimana o nei periodi festivi si ripete l’uso indecente da parte di tante persone, italiani e non, con famiglia e figli del Lungofiume di Imola, parco invidiato da altre città che non hanno a disposizione questo bel patrimonio. Quello che si vede dalle foto non è un bell’esempio, tanto meno da trasmettere ai bambini. Non ci vorrebbe molto a raccogliere i propri rifiuti e lasciarli nei pressi dei cassonetti del pattume. Lasciati così abbandonati rischiano di diventare preda di animali che ne seminerebbero il contenuto in tutta l’area verde.

D’altra parte, visto l’uso socializzante del parco, non si potrebbe penasare di posizionare dei cassonetti aperti, senza l’obbligo di usare la scheda magnaetica, in alternativa o in aggiunta ai piccoli cestini seminati lungo il parco?