Imola. Con la bella stagione torna anche “Naturalmente Imola”, l’evento dedicato al verde e alla floricoltura organizzato dal Comune sostenuto fin dalla prima edizione dal contributo della Clai e della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola. “Naturalmente”, dal 27 aprile al 26 maggio, è realizzato in collaborazione con molte associazioni ed enti del territorio tra cui l’Associazione Nel Giardino, nella Natura e Corso di laurea in Verde ornamentale e tutela del paesaggio dell’Università di Bologna.

“E’ un piacere per me essere presente alla nuova edizione di Naturalmente Imola, manifestazione nata nel 2007 per iniziativa dell’assessorato alla cultura del nostro Comune, con l’intento di promuovere il verde cittadino e la natura attraverso una serie di appuntamenti con visite guidate a spazi e giardini, orti e corti di interesse naturalistico, storico e paesaggistico” ha dichiarato questa mattina la sindaca Manuela Sangiorgi.

“Musica, degustazioni, laboratori, incontri ed esposizioni impreziosiscono un mese di eventi in collaborazione con il Circuito Grandi Giardini Italiani, Nel Giardino nella Natura e Passeggiate Filosofiche oltre alla disponibilità di tante associazioni e soggetti privati – ha aggiunto la sindaca commentando -. “Una bella opportunità, rivolta ad ogni target di età, che vorrei estendere a tutte le famiglie imolesi per intraprendere quell’esercizio di riscoperta di luoghi suggestivi ed altri raramente accessibili del nostro territorio. Dall’antico giardino, recentemente restaurato, del Palazzo Vescovile fino alla splendida cornice di Villa La Babina a Sasso Morelli passando per Palazzo Tozzoni, Palazzo Vespignani, il Parco di Villa La Cerchiara, i Giardini di San Domenico, la Riserva Naturale Bosco della Frattona, gli orti di via Bel Poggio e tanti spazi verdi privati messi a disposizione dai proprietari che ringrazio per la passione e la gentilezza. Senza dimenticare gli approfondimenti targati CEAS Imolese presso il complesso del Sante Zennaro, le iniziative allo Zoo Acquario e l’eccellenza del nostro Istituto Tecnico Agrario Scarabelli-Ghini. Una bella novità è anche la passeggiata nel verde seguendo il perimetro della carta di Imola attribuita a Leonardo da Vinci”.

Da parte sua Giovanni Bettini, presidente Clai, a nome dei Grandi Giardini di Romagna del Circuito Grandi Giardini Italiani ha aggiunto: “Naturalmente Imola è un appuntamento molto importante che fa di Imola un punto di riferimento attorno alla storia dei giardini, che sono luoghi di ricercata bellezza, fuori e dentro le mura della città. Ed il fatto che nella visita a questi giardini si sia accolti dai proprietari è un aspetto che dà valore aggiunto alla manifestazione”.

Protagoniste assolute della rassegna restano le visite guidate a corti e giardini di particolare interesse naturale, artistico, paesaggistico e storico, alcuni dei quali inseriti nel Circuito Grandi Giardini Italiani. La prima delle visite ai giardini storici è in programma sabato 27 aprile al Giardino ornamentale Palazzo Varignana parte di Grandi Giardini Italiani. Si prosegue  sabato  11 maggio con una “nuova proposta” di visita a Villa La Riniera a Castel San Pietro ove sarà possibile vedere oltre duecento varietà di peonie. Sabato 18 maggio è la volta di un classico, Villa la Babina a Sasso Morelli, centro direzionale Clai; infine, sabato 25 maggio, il calendario delle visite si chiude con un’altra nuova proposta, la visita al parco di Villa La Cerchiara poco sopra l’Istituto Agrario Scarabelli. Le visite, che iniziano alle 15.30, sono arricchite da momenti musicali a cura della Nuova Scuola di Musica “Vassura-Baroncini”. Per partecipare occorre prenotare allo 0542 55711.

Sabato 4 maggio alle 15.30  si potranno nuovamente ammirare il Palazzo Vescovile di Imola, il Museo delle Carrozze, le preziose collezioni del Museo Diocesano e l’antico giardino, recentemente restaurato, con piante ornamentali e orticole. Evento in collaborazione con Pinacoteca e Museo Diocesano di Imola e Caritas Diocesana di Imola e momento musicale a cura di Emilia Romagna Festival. Per partecipare occorre prenotare allo 0542 55711.

Accanto ai Grandi Giardini, l’Associazione Nel Giardino, nella Natura propone anche quest’anno le visite ai giardini privati dei suoi associati, a Imola e dintorni. Le visite sono in programma tutte le domeniche dal 28 aprile al 26 maggio inclusi e cominciano alle ore 10. I posti sono limitati. Info e prenotazioni allo 0542 55711.

Imperdibile e suggestiva torna La passeggiata filosofica,  che avrà luogo  mercoledì 22 maggio (ore 20.30) alla Rocca Sforzesca che si interroga sull’immersione viva nella natura, guidata da Gianmaria Beccari e Gabriele Mongardi. L’ingresso  è a offerta libera, con prenotazione obbligatoria (349 0774117  – passeggiate.filosofiche@gmail.com)

E’ possibile consultare e scaricare il programma completo della manifestazione su www.comune.imola.bo.it e www.visitareimola.it o su fb:  Comune di Imola – Cultura @Imolacultura. Per informazioni: tel.0542 602427 – 602410  attivita.culturali@comune.imola.bo.it