Gruppo consigliare Pd Imola

Imola. “Il siluramento dell’ormai ex assessore Lelli non è altro che l’ennesima dimostrazione dell’incompetenza e dell’arroganza della sindaca Manuela Sangiorgi”, il gruppo parlamentare del Partito democratico commenta in questo modo l’ennesimo scossone alla giunta guidata dalla sindaca Manuela Sangiorgi. “Si vuole far ricadere su Lelli, che più volte abbiamo criticato per le sue idee sull’autodromo, la responsabilità politica di un’intera Giunta che aveva promesso alla città eventi e megaconcerti che poi si sono rivelati un clamoroso bluff; per non parlare del film sul progetto del nuovo stadio che potremmo intitolare ‘tanto rumore per nulla’. Il problema reale è che il governo a 5 Stelle si sta rivelando fallimentare su tutti i fronti e l’unico cambiamento che gli imolesi hanno notato è quello in peggio”.

Per il Pd l’unica strada ormai è quella di tornare alle urna: “I continui cambi di assessori, una politica amministrativa senza una strategia ben precisa e la ricerca schizzofrenica di teste da tagliare certificano che è ora che questa amministrazione vada al più presto a casa. Una sindaca puntellata dalla destra leghista è quanto di peggio Imola possa avere. Quando non si è in grado di governare si abbia almeno l’onestà, quella tanto sbandierata dai 5Stelle, di ammetterlo e di ridare ai cittadini la possibilità di scegliere una guida capace di interpretare e realizzare compiutamente le esigenze degli imolesi”.